Skip to main content
All Posts By

Benedetta

L’ASSOCIAZIONE REAL ESTATE LADIES OSPITE DI MAXIMO

By News - IT

Sono ripartite le visite guidate di AREL – Associazione Real Estate Ladies, un’associazione tutta al femminile orientata allo sviluppo delle figure professionali impegnate in prima linea e in ruoli di responsabilità nel mercato immobiliare. Il primo appuntamento del ciclo ARELONSITE ha avuto luogo Martedì 9 Novembre 2021 ed ha portate le associate al Maximo Shopping Center di Via Laurentina per una visita guidata finalizzata a conoscere un’operazione immobiliare sulla rigenerazione urbana nel settore Sud Est di Roma Capitale. Ad accompagnarle nella visita è stato l’architetto Fabrizio Capolei di 3C+t Capolei Cavalli Architetti Associati in qualità di progettista e direttore artistico, accompagnato da Elisabetta Mapelli – Parsec 6 SpA, responsabile ufficio tecnico e coordinatore della progettazione esecutiva/costruttiva, Anna Momesso di Spazio Futuro, direttore Commerciale Retail e Alessandro Allegri – Cushman & Wakefield, Center Manager Maximo Shopping Center.

PROSEGUONO I LAVORI PER LA PIAZZA PUBBLICA DI CORVIALE

By News - IT

L’intervento è tra quelli previsti dal Programma di Recupero Urbano “Corviale”, per la cui attuazione è stato ratificato con D.G.R. Lazio n° 577 del 16/11/2005 apposito Accordo di Programma, ed è stato approvato dalla Conferenza dei Servizi che si è chiusa lo scorso luglio. L’area di intervento, una superficie di circa 8.250 mq, si incunea nel tessuto edilizio esistente, affacciato sulla campagna romana. Un tessuto notevolmente disomogeneo, caratterizzato dalla compresenza dell’edificio di Corviale (il famoso “serpentone”) a sud dell’area d’intervento e di un quartiere residenziale di recente costruzione, costituito da palazzine di 4-5 piani sul lato nord su Via Eugenio Maccagnani. Il margine est è definito da Via di Poggio Verde, mentre quello ovest confina per un ampio tratto con la Riserva Naturale Torretta de’ Massimi.

L’esito della partecipazione cittadina e il confronto con il Muncipio hanno individuato alcuni criteri che hanno guidato l’impostazione del progetto, che prevede:

  • la creazione di una piazza concepita come uno spazio di aggregazione a servizio del quartiere, con ampie aree libere e “flessibile”, in modo che al suo interno possano essere organizzati eventi ed attività di diversa natura legati alla vita del quartiere stesso;
  • la definizione di un “margine” fisico che consenta di caratterizzare lo spazio-piazza e in qualche modo di delimitarlo;
  • la realizzazione sulla piazza di zone e percorsi anche parzialmente coperti e ombreggiati per consentirne la fruizione in tutte le condizioni climatiche da parte di persone di ogni età;
  • la creazione di un legame compositivo tra la piazza ed il contesto urbano circostante, in particolare con l’incombente presenza, anche simbolica, del “serpentone”.

MAXIMO MENZIONATO AI GLOBAL RLI AWARDS 2021

By News - IT

Anche quest’anno, nonostante i drammi che il Covid-19 ha creato in tutto il mondo, RLI (Retail & Leisure International), il magazine globale che copre sia il settore retail che quello leisure, ha voluto mantenere il tradizionale appuntamento con il settore e i suoi rappresentanti più qualificati assegnando i prestigiosi RLI Awards 2021. Una giuria internazionale ha selezionato e premiato i vincitori 2021 delle 15 diverse categorie in concorso, dai progetti commerciali a quelli di intrattenimento, dai developers agli studi di architettura.

3C+t Capolei Cavalli Architetti Associati e Design International hanno partecipato con Maximo nella categoria: “SHOPPING CENTER – NEW BUILD 2021”. Maximo è una nuova destinazione per lo shopping e il tempo libero a Roma, progettato con un layout adatto alle mutevoli esigenze del settore. Il centro, con un’offerta coerente in linea con il contesto competitivo e le tendenze di consumo, un mix di tenant distintivo, con una struttura architettonica prestigiosa di grande impatto visivo e un’identità forte e riconoscibile, ha ricevuto una Menzione di merito nella sua categoria, sponsorizzata da MK Illumination.

TIBI SPA: UN NUOVO CENTRO WELLNESS ALLE PORTE DELLA CITTÀ DI ROMA

By News - IT

Ha inaugurato lunedì 4 ottobre la nuovissima Spa del Grand Hotel Duca d’Este di Tivoli Terme, una delle principali località termali del Lazio, a soli 20 minuti da Roma: Tibi spa, 1600 metri quadri destinati al benessere completo della persona, con un’ampia proposta di attività, prodotti e servizi, per offrire un’esperienza rigenerante di mente, corpo e spirito.

Realizzato all’interno del Grand Hotel Duca d’Este a Tivoli Terme,

a soli 500 m dalle famose terme Acque Albule, il centro consiste in un’ampia area benessere, con spazi riservati a saune finlandesi, bagni turchi, piscine, idromassaggio, suite di gruppo per 15 persone, di coppia con vasca idropool, docce emozionali e idroterapiche, parete di sale himalayano, a cui si aggiunge una zona relax attrezzata e di ampie dimensioni. A completare l’offerta, servizi di estetica avanzata, massaggi di varie tipologie, trattamenti shiatsu e ayurvedici.

I lavori di ristrutturazione della Spa, iniziati nel 2019 e successivamente rallentanti a causa delle limitazioni dovute all’emergenza da Covid-19, sono ripresi a pieno ritmo negli ultimi mesi, e la nuova TIBI Spa ha aperto le porte al pubblico il 4 ottobre 2021.

Il progetto

Dal punto di vista delle scelte progettuali, il concept alla base del centro benessere è il dialogo fra la spa e il vicino contesto urbano, “un mondo di comfort e attenzione alla persona vicino alla città”.  All’interno dominano infatti i colori scuri su cui risaltano dettagli luminosi e dorati, e in diversi snodi centrali la struttura – travi, soffitti, pareti – è rivestita con lastre di pietra di spessore 3mm. Salvo nelle cabine, dove è funzionale, il legno è utilizzato solo per pochi arredi e dettagli nella zona relax. Lo spazio è organizzato secondo un percorso pensato per generare sensazioni differenti e accentuare i cambi di prospettiva, con elementi a contrasto.