3C+T Logo

Parco Acquatico Santa Chiara, Rende_1°premio

.Progetti, Concorsi, Pubblici, Terziario
2013


L’intervento, vincitore di un concorso internazionale, nell’ambito del Piano Strategico Comunale Cosenza-Rende, prevede una spesa di circa 15 milioni di euro con tre distinti interventi che risultano sinergicamente collegati a formare un’unica opera:
1) Complesso sportivo-acquatico loc. Santa Chiara
2) Organizzazione funzionale e infrastrutturale primaria e secondaria zona di espansione urbana PAU loc. Santa Chiara
3) Realizzazione piste ciclabili e pedonali
Il progetto prevede sinteticamente un lago artificiale di circa 20.000 mq all’interno di un parco verde contenente, in adiacenza al lago, due poli di edifici di circa 2.500 mq destinati a servizi (il gruppo ovest, principalmente attività di divertimento, ristorazione e tempo libero; il gruppo est, principalmente attività culturali e sportive).
La realizzazione di un grande “parco verde attrezzato” di circa 21.100 mq è prevista nell’area situata tra la parte iniziale dell’asse di Viale Francesco e Carolina Principe ed immediatamente a ridosso del fiume Crati nella parte orientale, in prossimità del parco esistente “Robinson” ed integrato al quartiere di Santa Chiara, già in previsione di crescita per come previsto sul Piano Regolatore Vigente
Il disegno del complesso sportivo-acquatico “Santa Chiara” copre nell’insieme un’estensione di circa 4,11 ettari (di cui 2,00 occupati dal lago artificiale e 2,11 da spazi urbani e verde), dotato di servizi per il tempo libero, lo sport e lo svago. Tra le attività previste dal Parco Acquatico-sportivo Santa Chiara, una pista di pattinaggio, una piazza polivalente per esposizioni, cinema, discoteca e concerti, un polo didattico-tecnologico con sala polivalente ed una technotown, spazio dedicato alle nuove tecnologie e destinato ai ragazzi tra i 6 e i 18 anni.  Organizzazione funzionale e infrastrutturale primaria e secondaria zona di espansione urbana PAU loc. Santa Chiara
3) Realizzazione piste ciclabili e pedonali
Il progetto prevede sinteticamente un lago artificiale di circa 20.000 mq all’interno di un parco verde contenente, in adiacenza al lago, due poli di edifici di circa 2.500 mq destinati a servizi (il gruppo ovest, principalmente attività di divertimento, ristorazione e tempo libero; il gruppo est, principalmente attività culturali e sportive).
La realizzazione di un grande “parco verde attrezzato” di circa 21.100 mq è prevista nell’area situata tra la parte iniziale dell’asse di Viale Francesco e Carolina Principe ed immediatamente a ridosso del fiume Crati nella parte orientale, in prossimità del parco esistente “Robinson” ed integrato al quartiere di Santa Chiara, già in previsione di crescita per come previsto sul Piano Regolatore Vigente
Il disegno del complesso sportivo-acquatico “Santa Chiara” copre nell’insieme un’estensione di circa 4,11 ettari (di cui 2,00 occupati dal lago artificiale e 2,11 da spazi urbani e verde), dotato di servizi per il tempo libero, lo sport e lo svago. Tra le attività previste dal Parco Acquatico-sportivo Santa Chiara, una pista di pattinaggio, una piazza polivalente per esposizioni, cinema, discoteca e concerti, un polo didattico-tecnologico con sala polivalente ed una technotown, spazio dedicato alle nuove tecnologie e destinato ai ragazzi tra i 6 e i 18 anni.

https://www.facebook.com/pg/capoleicavalli/photos/?tab=album&album_id=474259819254878